LaunchPoint News

Primi Test In Usa E Poi In Italia

Posted on Tue, May 4, 2004

(ANSA) - ROMA, 4 MAG - E' grande come una moneta da due euro il primo cuore artificiale per i bambini e sara' sperimentato entro i prossimi cinque anni negli Stati Uniti, nell'universita' di Pittsburgh. Subito dopo il baby cuore artificiale sara' disponibile anche in Italia, grazie alla partnership fra lo University of Pittsburgh Medical Center (UPMC) e l'Istituto Mediterraneo per i Trapianti (ISMETT) di Palermo.

Si tratta del ventricolo artificiale piu' piccolo del mondo, grazie al quale anche i bambini potranno aspettare il trapianto di cuore liberi di muoversi e non, come accade finora, nella completa immobilita'. L'altra grande novita' e' che il baby cuore artificiale puo' funzionare fino a sei mesi come terapia ponte per quei bambini che sono in attesa del trapianto di cuore, anziche' per poche settimane come i vecchi dispositivi utilizzati da 30 anni.


<- Back to: News